3/07/2008 – Come trattenere le persone migliori

Per trattenere le persone migliori non è sempre necessario pagarle di più.

Ecco quello che puoi fare:

Formazione

Se formi costantemente le tue persone stai accrescendo il loro valore, loro lo sanno e vorranno rimanere più a lungo con te

Obiettivi realistici

Gli obiettivi che gli assegni devono essere concordati e raggiungibili anche se ambiziosi

Ascolta

Ascolta più che parlare, dai frequenti feedback rispetto a quello che le persone ti dicono, tieni conto dei loro suggerimenti e concretizzali. Utilizza il contatto visivo e il linguaggio del corpo per far percepire che sei totalmente dedito ad ascoltare.

Risorse

Fornisci gli strumenti necessari per lavorare bene. Chiedi cosa ostacola una loro migliore performance

Soddisfazione

Fai in modo che il tempo sia speso sfruttando il talento delle tue persone e mantieni al minimo e più semplici possibili le attività amministrative e burocratiche

Carriera

Le persone non vogliano un lavoro, vogliano intraprendere una carriera. Fornisci a ciascuno un piano potenziale di carriera e fai in modo che sviluppino le esperienze e le capacità per realizzarlo

Cura

Abbi cura delle tue persone. Identifica i loro bisogni personali e professionali e vedi se puoi soddisfarli, specialmente quando sono particolarmente esausti e nei periodi di lavoro intenso

Riconoscimento

Sorprendi i tuoi collaboratori a fare le cose giuste! Gratificali subito, in base a comportamenti specifici e in pubblico

Se dai alle tue persone quello che difficilmente trovano altrove perché dovrebbero andarsene? Basta poco.

Liberamente tratto da “How to retain your best salespeople” di James Adonis in Sales Caffeine – Weekly Multi-Media Sales Jolt!

Jeffrey Gitomers’s FREE eNZINE

Il Libretto Rosso del Grande Venditore Il Libretto Rosso del Grande Venditore
I 12,5 comandamenti del successo commerciale
Jeffrey Gitomer

Dimmi di più…

Una risposta a “3/07/2008 – Come trattenere le persone migliori

  1. che bello sapere che anche in italia c’è qualcuno che la pensa come te (noi)
    siete (siamo) sempre più rari
    forse perchè molti professionisti e uomini/donne capaci se ne stanno “scappando” all’estero, in fuga da un paese che ha fatto del “volemose tutti bene” un frullato (poltiglia?) di menti (… e uomini) mediocri se non spesso “medio-cretini”

    che forse internet non possa diventare la nostra nuova patria? dove esprimere il nostro meglio, traendone i giusti benefici/compensi, lontano dalla “folla medio-cretina”?
    chissà!

    saluti e buone vacanze !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...