Archivi del mese: agosto 2008

31/08/2008 domenica – Pensi di saper decidere?

… e noi che pensavamo di sapere decidere…

… invece no. O meglio, le decisioni sono guidate dal nostro inconscio più di quanto potremmo sospettare.

Così sostengono lo psicologo sociale Luciano Arcuri, la ricercatrice Silvia Galdi e il canadese Bertam Gawronsky nel loro articolo apparso sulla rivista “Science” e commentato dal Corriere della Sera del 22 agosto (“La mente invisibile – Gli indecisi non esistono, Così il cervello pilota la scelta che verrà fatta – pag. 39).

Dalla ricerca (per conoscere la metodologia adottata rimando alla lettura dell’articolo del Corriere) emerge che, anche quando pensi di non aver deciso, inconsciamente l’hai già fatto, o almeno, a posteriori la tua scelta cadrà sull’opzione che il tuo inconcio ha già selezionato e che molto spesso non coincide con la tua previsione ex ante.

Quanto l’inconscio e le emozioni contino nelle decisioni lo sanno bene i pubblicitari. Te ne rendi conto quando senti l’impulso irrefrenabile di acquistare qualcosa e lotti con la tua parte razionale che ti dice di resistere.  A proposito, di solito chi vince?

Il rapporto fra emozioni e decisioni è stato analizzato anche da Antonio Damasio in “L’errore di Cartesio”. Ne arlo in questo post nella rubrica di Più che puoi sulle emozioni.

D’altra parte anche chi ha provato a cambiare un comportamento pur sapendo quanto questo gli nuocesse (fumo, abitudini alimentari…) sa quanto contino gli aspetti emozionali e inconsci.

E infatti per cambiare devi proprio far leva sulle tue emozioni, rafforzare quelle positive legate al comportamento desiderato e quelle negative associate al comportamento attuale.

Dire a qualcuno “non piangere” o “su, non fare così” é il modo migliore per rafforzare il suo dolore. Per aiutarlo, al contrario,  devi dimostrare di comprendere e condividere il suo dolore per poi condurlo verso uno stato d’animo migliore, spostando il focus dalle sue emozioni verso le opportunità della sua condizione. Ancora, in che modo? Domandando e ascoltando con intensità le risposte.

– Cosa hai imparato?

– Cosa c’é di buono in tutto questo?

– Quale è il lato positivo che la vita vuole mostrarti?

– Come vivrai questa cosa fra 5, 10, 20 anni?

 A proposito di domande e di decisioni più o meno conscie perché hai deciso di leggere questo post e perché sei arrivato fino in fondo? Rispondi qui. Grazie

—————-

Sempre a proposito di decisioni

Coaching: 30 Decisioni On Line

E’ disponibile un corso on line, scaricabile gratuitamente, che aiuta a prendere le decisioni.
Coaching: 30 Decisioni On Line

Ora, se questa esperienza ha un valore, è possibile renderla un’abitudine. Ma come, specificamente?

Per un mese potrete ricevere ogni giorno una mail con un messaggio di coaching audio, che vi inviterà a prendere una decisione, la quale potrà riguardare il proprio benessere fisico, o il miglioramento del proprio stato emotivo, o ancora potrà riguardare l’evolvere di alcune abilità pratiche quali il comunicare efficacemente, o il fissarsi propriamente gli obiettivi e il raggiungerli.

L’iniziativa è di Piernicola De Maria e si appoggia al sito www.30decisioni.com.

Oltre ad essere un corso totalmente gratuito, esprime anche una valida introduzione ai concetti base della PNL e dell’approccio Mythoself Process ™.

Annunci

25/08/2008 lunedì – con niente, felice

Fra me e il suolo solo un materassino gonfiabile, ed ero felice;

Fra me e la pioggia battente solo una membrana impermeabile, ed ero felice;

Camminavo per giornate intere, ed ero felice;

Non avevo corrente elettrica, ed ero felice;

La felicità è un modo di essere, un atteggiamento mentale.

Sono tornato e ora mi rendo conto del “lusso” in cui vivo, l’apprezzo ma so che potrei farne a meno ed essere felice.

Sarà perché sapevo che sarei tornato nell'”agio”.

Sarà che ero libero dai condizionamenti e dai vincoli quotidiani

Sarà che stavo vivendo libero ma senza il problema del sostentamento quotidiano, sarà…

…ma, ogni tanto, provare a vivere con poco è salutare e formativo…

…questo è quello che ho imparato in questi giorni…

———————————————————–

Ebook Le 7 Regole della Felicità

Tecniche per guidare la vita verso il benessere emozionale

Scopri il modo di conoscere te stesso, le tue emozioni e i tuoi bisogni, impara a incanalare nella giusta direzione le tue emozioni e metti in pratica gli insegnamenti per cambiare il tuo stato d’animo!

Le 7 Regole della Felicità

Ebook in 164 Pagine + Report
€ 29+iva, ISBN: 9788861740884

—————————————————————-

3/08/2008 domenica – Pronti, attenti, via….

…si parte.

Tornerò fra una decina di giorni.

Oggi ti lascio con questa citazione:

“Perché sei capace di giocare a biliardo ma non riesci a usare martello e chiodi?”

Fu allora che mi resi conto che non soffrivo di un difetto genetico, ma che semplicemente vivevo in coerenza con le aspettative ch avevo su di me. A quel punto ero grande abbastanza per riuscire a esercitare il buon senso: non erano più solo la famiglia e gli amici a rinforzare in me la convinzione di essere negato per la meccanica, e nemmeno il test dell’esercito; ero io che continuavo a dire a me stesso “non sei capace di farlo!” Mi resi conto che, finché avessi continuato a dirmelo, sarebbe stato vero.

La prossima volta che sentite dire “non sono proprio capace di…” chiedetevi “Perché no?”

Ciò che ti ha Portato Qui non ti Farà Andare Avanti Ciò che ti ha Portato Qui non ti Farà Andare Avanti
Come evitare le 20 cattive abitudini che possono ostacolare la carriera


Marshall Goldsmith

Compralo su il Giardino dei Libri

 

E’ il libro che sto leggendo e che mi porterò in vacanza.

Buone ferie!

Eugenio