Archivi del mese: gennaio 2009

27/01/2009 martedì – Costruire o piantare?

“Nel corso della propria esistenza, ogni essere umano può adottare due atteggiamenti: Costruire o Piantare. I costruttori possono dilungarsi per anni nei loro compiti, ma arriva il giorno un giorno in cui terminano la propria opera. A quel punto si fermano, e il loro spazio risulta limitato dalle pareti che hanno eretto, Quando la costruzione è finita, la vita perde di significato.

Poi ci sono quelli che piantano: talvolta soffrono per le tempeste e le stagioni, e raramente riposano. Ma al contrario di un edificio, il giardino non smette mai di svilupparsi. Esso richiede l’attenzione continua del giardiniere ma, nello stesso tempo, gli permette di vivere una grande avventura. “

Brida
Brida

Paulo Coelho
Dimmi di più…

 

Il buon manager costruisce delle buone squadre, porta avanti progetti di successo, ottiene dei risultati, il buon leader semina entusiasmo affinché i singoli individui formino una buona squadra, motiva le persone a creare progetti di successo, libera le risorse di ciascuno affinché ciascuno ottenga continuamente risultati.

Il formatore costruisce persone competenti, il coach semina per far sì che le persone riconoscano le proprie competenze, le coltivino e le sviluppino autonomamente.

Il venditore costruisce contratti di vendita, il consulente semina soddisfazione per generare relazioni durature e proficue.

Una coppia può costruire un rapporto o piantare i semi di una relazione che non smette mai di svilupparsi.

Tu costruisci o semini?

Annunci

20/01/2009 martedì – Poco è di più e di più è troppo

Quando desideri molto di qualcosa (molta ricchezza, molta fama, molto successo, molta libertà) chiediti quale effetto avrebbe in tutti gli ambiti della tua vita tale abbondanza.

“E’ possibile avere troppo di una buona cosa. Portati all’eccesso, gran parte degli sforzi e dei beni posseduti assumono le caratteristiche del loro opposto, Così:

  • I pacifisti diventano militanti
  • I combattenti per la libertà diventano tiranni
  • le benedizioni diventano maledizioni
  • L’aiuto diventa intralcio
  • Più diventa meno*

Troppo spesso e in misura troppo radicale troppe delle cose che volete diventano ciò che non volete.”

Tratto da:

Quattro Ore alla Settimana
Quattro Ore alla Settimana
Ricchi e felici lavorando 10 volte di meno
Timothy Ferriss
Dimmi di più…

* Da Less is More, Goldian VandenBroek

 

…Molto attuale

L’abbondanza non sempre è una grazia. L’eccesso non lo è quasi mai.

18/01/2009 domenica – Chi stai ingannando?

E’ più facile continuare sulla strada imboccata e lamentarsi che deviare verso la meta desiderata.

La strada che ti porta a realizzare te stesso è colma di ostacoli, di prove da superare e sarai continuamente tentato di riprendere la via conosciuta.

Ma se avrai persistenza e la meta è veramente “tua”, se è il luogo dove puoi esprimere te stesso liberamente, dove ti senti a proprio agio senza sforzo, senza inganni, senza maschere, sarai ripagato di ogni ostacolo e del senso di inadeguatezza che dovrai affrontare sul tuo cammino.

“…molti uomini preferiscono passare la propria vita a distruggere i cammini che desiderano percorrere, anziché sforzarsi per procedere su quell’unico che li condurrebbe in qualche luogo” – Paulo Coelho – Brida pag. 59

Brida
Brida

Paulo Coelho
Dimmi di più…

11/01/2009 domenica – La sindrome della rana bollita

"Se si immerge una rana in una pentola di acqua bollente la rana salta fuori istantaneamente, se invece la si mette in una pentola d’acqua fredda la rana, lentamente, finisce bollita".

La capacità di cogliere le conseguenze degli eventi importanti nel momento in cui accadono è assai ridotta, tanto più gli effetti dei cambiamenti sono indesiderati, e quindi inconsciamente rimossi, e tanto più le conseguenze sono lontane dalle nostre esperienze di tutti i giorni.

Non siamo abituati a fermarci e riflettere su quello che avviene intorno a noi e quando lo facciamo non vediamo, o non vogliamo vedere la realtà, rinneghiamo le previsioni logiche che fioriscono nella nostra mente. Non realizziamo i cambiamenti che sappiamo essere necessari o non riusciamo a mantenerli per più di un breve lasso di tempo.

Soluzioni? Questa volta non le propongo, lascio a te il piacere e la responsabilità di rifletterci su…..

 

Le Piccole Cose che Cambiano la Vita
Le Piccole Cose che Cambiano la Vita
Il segreto della felicità nascosto nei gesti quotidiani – Nuova Edizione
Raffaele Morelli
Compralo su il Giardino dei Libri

Cambia rotta!
Cambia rotta!
Ascolta la vera voce che c’è in te
Cheri Huber
Compralo su il Giardino dei Libri

9/01/2009 venerdì – Tutto bene: c’è la crisi

Ideaogramma Crisi

Ideaogramma Crisi

 

In cinese crisi si dice weiji e si scrive con due ideogrammi che significano “opportunità” e “pericolo” o secondo altri “opportunità” e “punto cruciale”.

Per la cultura orientale, dunque, la crisi racchiude delle opportunità da sfruttare ed è l’occasione per una riflessione critica aperta al cambiamento e al miglioramento.

Sei in crisi? Bene, è il momento giusto per porti domande potenti:

 

  

  • Cosa posso fare di diverso per migliorare?
  • Cosa sto facendo di buono e magari posso migliorare?
  • Cosa è opportuno smettere di fare?

Questo è ciò che farò e che ti suggerisco di fare, ora.

  per il vero significato di weiji vedi http://pinyin.info/chinese/crisis.html

 

 

Superare i Momenti di Crisi Superare i Momenti di Crisi
Per una pedagogia del discernimento
Franco NanettiDimmi di più…
Quando la vita ci mette in crisi Quando la vita ci mette in crisi
Riflessioni e consigli per chi vive un periodo di difficoltà e vuole superarlo
Sally-Ann LipsonDimmi di più….

 

 

 

 Problemi & Soluzioni
Sviluppare un Atteggiamento Vincente di Fronte ai Problemi 

Problemi & Soluzioni

 

 

 

 

Dimmi di più…