Archivi del mese: settembre 2011

La svolta

 

svolta 

Imparare a comprendere e capire gli altri, magari non condividere le loro posizioni, ma capirli, comprenderli. 

Capire non ha niente a che vedere con la condivisione e l’accettazione.

Imparare ed applicare questo può rappresentare un punto di svolta per me, per te e, perché no, per il mondo intero.

Inizio da me.

Inizia te.

… e vediamo l’effetto che fa.

 

Conoscere Comprendere Amarsi Amare
Conoscere Comprendere Amarsi Amare

Luciana Ferrari
Compralo su il Giardino dei Libri

Foto Di letizia.barbi
Annunci

La scoperta del minimalismo

Incuriosito da un messaggio di Luca Conti via twitter sto sperimentando lo stile di vita minimalista. O meglio ho appena iniziato a muovermi verso quello stile di vita.

La filosofia del minimalismo può essere riassunta in questa frase di Lao Tzu:

Sii contento con quello che hai; gioisci per le cose come sono. Quando capisci che non manca niente, l’intero mondo ti appartiene

Devo dire che ho sempre apprezzato il fatto di poter vivere con poco (almeno temporaneamente) ed ecco un paio di post di qualche hanno fa che lo testimoniamo.

https://diariodicrescita.wordpress.com/2008/08/25/25082008-lunedi-con-niente-felice/

https://diariodicrescita.wordpress.com/2009/01/20/20012009-marted-poco-di-pi-e-di-pi-troppo/

Il testo di testo di riferimento  è the simple guide to a minimalis life di Leo Babauta.

Ho iniziato a:

  • ripulire i miei spazi casalinghi della mia roba ammonticchiata (libri, fogli , appunti, vestiti..)
  • ripulire il descktop del pc dell’ufficio di tutte le icone, rimangono solo “Gestione risorse”, “Cestino” e le quattro cartelle suggerite da Leo nel suo eBook (posso ancora migliorare)
  • basta giornali cartacei e ritagli degli articoli interessanti! Leggo tutto on line (grazie a Fondazione per Leggere e MediaLibrary) risuscendo anche ad archiviare elettronicamente gli articoli
  • utilizzare di Google Desktop per le ricerche di file (adesso che tutto finisce in un unica cartella!) e articoli. E’ una vera potenza!
  • ridurre  numero di penne, matite, evidenziatore (uno di tutto) in casa e in ufficio
  • ripulire la borsa del contenuto inutile (solo pc, una matita, una penna e un libro)
  • trovare il tempo per passeggiare per la città dove vivo prima di andare a lavoro almeno un giorno alla settimana

Beh è solo l’inizio ma già godo di alcuni risultati: con meno cose in giro trovo tutto più facilmente.  Riesco ad avere più tempo per me. La strada è ancora lunga…. ma sto iniziando a convincermi che

Less is more

Giovedì 5/09/11 – Occhio per occhio rende il mondo cieco

GandhiFoto di AlbinoFlea Flikr

“Occhio per occhio rende il mondo cieco” Mahatma Gandhi

Strano come la vendetta pur essendo una reazione così naturale sia anche così improduttiva.

Che ne pensi? Lascia il tuo commento