Archivi categoria: Sviluppo Personale

Ogni viaggio un emozione

Viaggiare mi piace. 

Lo faccio spesso per lavoro. Viaggi brevi, su e giù per l’Italia. 

Forse mi capiterà più spesso nei prossimi mesi. 

Mi sposto in treno. 

Ogni viaggio mi dà una emozione particolare. Soprattutto se la meta è nuova e remota. 

Oggi, ad esempio, mi sto recando in un piccolo paese della provincia toscana. 

Regionale, cambio, Regionale. Coacervo di esistenze e lento scorrere del mutevole paesaggio italiano là fuori. 

Viaggio che soddisfa il mio costante bisogno di varietà e la mia affamata curiosità. 

Quel tanto di avventura che caratterizza il muoversi con treni locali, quelli di una volta, e con cambio, per di più!  

L’inconfessabile speranza che qualcosa vada storto per mettersi alla prova, per aggiungere avventura, per poi rammentarlo e raccontarlo con soddisfazione e ilarità. 

In fondo non è così, sopratutto, che si accumula esperienza e Vita?

Annunci

Mutarsi da ospite a padrone di casa

XXX Stratagemma “Mutarsi da ospite a padrone di casa”

Ogni combattimento, sia che si svolga dentro o fuori di noi, è sempre un combattimento contro noi stessi. Da un punto di vista psicologico, noi siamo i padroni di casa della nostra mente. Generiamo pensieri, che sono gli ospiti. Gli ospiti possono essere piacevoli o sgradevoli, ma vanno e vengono e un padrone di casa che si rispetti offre la stessa attenzione e cura tutti gli ospiti, senza distinzione alcuna. Quando però perdiamo il controllo della nostra interiorità e ci dimentichiamo di essere il padrone di casa (perché ci siamo identificati con i nostri pensieri), gli ospiti s’impadroniscono del nostro posto e iniziano a dettar legge come se fossero loro i padroni di casa e noi ci dimentichiamo che essi sono unicamente dei visitatori che vanno e vengono, con tutto ciò che questo comporta. Ciò va ponderato con attenzione.

I 36 stratagemmi – a cura di Angelo Magi

Ottima ed utile riflessione

I 36 Stratagemmi I 36 Stratagemmi

Gianluca Magi

Dimmi di più

I 36 Stratagemmi (eBook) I 36 Stratagemmi (eBook)

Gianluca Magi

Dimmi di più

Il tagliando del miglioramento

Formazione, letture, seminari, articoli, Internet. Sei sempre alla ricerca di ciò che può farti migliorare, cambiare, crescere, come persona e nella tua professione.

Ma quanto é efficace tutto questo? Quanto di quello che segui, leggi, sperimenti metti in pratica costantemente?

Questo é il punto.

Cosa è che può farti migliorare, cambiare, crescere davvero, costantemente.

Due suggerimenti su cui riflettere:

Scegli solo tre, massimo quattro consigli, fra tutto ciò che hai appreso, che più ti hanno colpito. I più efficaci per te li riconosci al volo, sono quelli che ti hanno fatto scattare qualcosa dentro, che ti hanno illuminato all’istante, che ti hanno emozionato.

Scrivili per fissarli nella tua memoria. Rileggili vivendo con l’immaginazione tutti i benefici che ne potrai trarre quando riuscirai a dominarli.

Finché non saranno tuoi, finché non saranno entrati nel tuo DNA, finché non avranno provocato quella mutazione genetica che ti avrà trasformato in ciò che vorresti essere, non cessare mai di rileggerli, di verificarli, riapprenderli.

Pianifica la loro revisione periodica, una volta alla settimana o almeno una volta al mese.

Sarà il tuo personale tagliando del miglioramento.

Proprio  come fai per la tua auto, tieni nota sul tuo “libretto di manutenzione” dei “tagliandi di miglioramento” periodici.

Prendi un blocco e su ogni pagina scrivi:

Voglio essere, fare, imparare:

1) Data inserimento:

2) Data della prossima revisione:

3) Obiettivo acquisito definitivamente il:

4) Benefici conseguiti:

Per mantenere valida la garanzia dei tuoi miglioramenti ricordati di effettuare il tagliando periodico!

Tagliando periodico = garanzia di efficacia costante

Il Miglior Te Stesso - Videocorso in DVD Il Miglior Te Stesso – Videocorso in DVD

Luca Lorenzoni

Compralo su il Giardino dei Libri

Felicità? Una conseguenza, non un obiettivo

“Non orientare in modo troppo deciso i tuoi pensieri e le tue azioni verso la felicità. La felicità non deve essere il tuo scopo, ma il sottoprodotto di una vita vissuta nella massima pienezza possibile.”

Armando Massarenti, il sole 24 ore, 12 maggio 2012

Ha ragione. Essere ossessionati da un obiettivo è il miglior modo per non raggiungerlo.

Lo Zen e la Felicità Lo Zen e la Felicità
130 perle di saggezza per trovare la felicità

Erik Pigani

Compralo su il Giardino dei Libri

Esperienze sensoriali: quanti sono i sensi?

Quanti sono i sensi?

Cinque?

Sbagliato. Ritenta.

La risposta coretta è “nove”. Sì, i sensi sono nove.

Ok i primi cinque li conoscamo tutti: udito, tatto, gusto, olfatto e …vista. Si conoscono dai tempi di Aristotele.

E gli altri quattro?

Prova a immaginare quali potrebbero essere.

Fatto?

Ok vediamo se hai indovinato. Gli altri sensi sono: equilibrio, sensibilità al dolore fisico, sensibilità alle variazioni della temperatura e la coscienza corporale, ossia la capacità di sapere dove si trova ogni parte del nostro corpo nello spazio.

Immaginati chiuso in una stanza buia. I cinque sensi più noti potrebbero non essere sollecitati, tuttavia riusciresti a mantenere l’equilibrio, a percepire il dolore fisico e le variazioni della temperatura e la posizione delle tue mani.

Bene, adesso che sai di avere almeno nove sensi, prova ad “aprili” tutti quanti, amplifica le sensazioni che ti giungono per diventare sempre più cosciente del “qui ed ora” e goditele fino in fondo!

Cinque... Sei, Sette Sensi Infiniti Cinque… Sei, Sette Sensi InfinitiLorenzo Bracciodieta, Daniela Poggiolini

Compralo su il Giardino dei Libri

I segreti del venditore consulente

Valore, vendita

Il venditore consulente è il professionista che anziché tentare di convincere il cliente a volere ciò che ha da offrirgli, cerca di offrire quello che il cliente vuole. Ciò che egli vende è più di un prodotto o un servizio, è un insieme di esigenze soddisfatte.

Il venditore consulente aiuta il cliente a essere e a ottenere ciò che vuole.

Mario Silvano “Vendita in azione”

Quando vendi (un prodotto, un servizio, un progetto, te stesso) pensa ai benefici che stai offrendo al tuo cliente.  Se lo farai sarà come, qualcuno ha detto, se vendessi per 500 euro una busta che ne contiene 1.000.

Quanto entusiasmo, convinzione, determinazione, perseveranza, passione metteresti nel convincere il cliente ad acquistarla?

Quanti euro contiene il prodotto, il servizio, il progetto, la professionalità che stai vendendo?

E quanto valgono le  emozioni che susciti negli altri?

Vendere In Tempo Di Crisi - 2 DVD Vendere In Tempo Di Crisi – 2 DVD
Soluzioni per vendere nel mercato che cambia
Mario SilvanoDimmi di più

Sviluppo, non solo personale

Negli anni ’60 lo sviluppo italiano passò per la costruzioni delle autostrade per il trasporto delle merci, oggi passerà per la banda larga per il trasporto delle idee.