Archivi tag: Leadership

17/07/2008 giovedì – Leadership e lavoro di squadra

Una squadra è tale se ha un obiettivo da raggiungere.

Una squadra ha bisogno di un leader che indichi l’obiettivo, che motivi la squadra e ciascun individuo a raggiungerlo, che crei l’ambiente appropriato perché la squadra trovi il modo di raggiungerlo, ispira, da il la, semina.

Il leader verificherà quali sono gli obiettivi dei singoli membri della squadra e cosa li motivi di più.

Il leader ascolterà i singoli membri per conoscere i loro obiettivi e le loro motivazioni.

Il leader troverà il modo di connettere le motivazioni e gli obiettivi dei singoli con quelli della squadra.

Ascolta, individua, integra.

  •  
    • Il leader innova; il manager amministra.
    • Il leader si concentra sulle persone; il manager sui sistemi e le strutture.
    • Il leader ispira; il manager controlla.
    • Il leader è se stesso; il manager è un buon soldato.
    • Il leader ha una visione a lungo termine; il manager a breve termine                             “

Come si diventa leader – Warren Bennis

Citato in

100 Regole per Motivare gli Altri 100 Regole per Motivare gli Altri
Come riescono i grandi leader a ottenere risultati incredibili senza far impazzire i propri collaboratori
Steve Chandler

Dimmi di più…

24/04/2008 giovedì – Impressioni positive

I fattori che più influenzano gli altri nell’ispirare confidenza sono:

  • Il modo in cui ti presenti
  • Il modo in cui ti muovi 
  • Il modo in cui parli

Se cammini in una stanza con una postura eretta, stringi la mano con fermezza e mantieni il contatto visivo con i tuoi interlocutori, prima che tu apra bocca, avrai dato l’impressione di avere doti di leader.

Secondo le ricerche in questo campo, solo il 7% delle attribuzioni della leadership ad una persona sono connesse alla sua conoscenza della materia, il 93% è attribuita in base al suo aspetto, al tono della voce e al come si comporta, ed è questo 93% che ispira a muove gli altri.

Se l’immagine conta, certamente l’abbigliamento ha la sua parte. I’abbigliamento deve essere adeguato all’ambiente, al ruolo, ma deve anche essere tale da farti sentire a tuo agio. Se non sei abituato a portare la cravatta, meglio scegliere uno stie elegante ma senza quell’accessorio, piuttosto che sembrare impacciati.

Il modo in cui parli  conta per un 38% nella qualità del giudizio che ispiri in chi ti ascolta. Le inflessioni dialettali sono in genere da evitare, anche se alcuni dialetti più graditi e suscitano simpatia. Più importante è il tono della voce e la velocità e il ritmo del discorso

Liberamente tratto e rielaborato da english24 nr. 5 maggio 2008 

L'Arte della Leadership - Videocorso in 5 DVD L’Arte della Leadership – Videocorso in 5 DVD
Strumenti pratici dei leader di successo. Ripresa integrale del seminario di novembre a Firenze
Robert DiltsDimmi di piu…

 

Oggi ho imparato che basta allenarsi e concentrarsi su pochi aspetti per migliorare notevolmente l’impressione che lasci.